ACCESSO CIVICO

 
 

Il diritto di accesso civico è costituito dal diritto di ogni cittadino, attribuito dall’art. 5 comma 1 D.lgs. 33/2013, di ottenere il rilascio di documenti, informazioni o dati che non siano stati pubblicati in violazione di un obbligo di legge. Le strutture sanitarie accreditate e gli enti privati convenzionati, sono soggetti al diritto di accesso civico in relazione ai soli dati, documenti e informazioni relativi allo svolgimento dell’attività di assistenza sanitaria.

Il diritto di accesso generalizzato è invece attribuito dal comma 2 dell’art. 5 d.lgs. 33/2013, per l’accesso a dati e documenti ulteriori rispetto a quelli oggetto di pubblicazione obbligatoria. Anche l’esercizio di questa facoltà, come per l’accesso “civico”, può essere esercitata da chiunque.

Restano esclusi da tale accesso “generalizzato” i dati e documenti per i quali sussistano le limitazioni indicate dell’art. 5-bis del d.lgs. 33/2013. Di seguito si riportano i recapiti dell’ufficio cui indirizzare la richiesta di accesso civico:

 

Responsabile per la Prevenzione della corruzione e per la trasparenza:

Dott. Jorge Giuntoli

Telefono: 02.97.100.118 (opzione Amministrazione)

e-mail: giorgio.giuntoli@thesisgroup.it

 

Il titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia è l’Amministratore Unico:

Dott.ssa Roberta Cossutta

Telefono: 02.97.100.118 (opzione Amministrazione)

e-mail: roberta.cossutta@thesisgroup.it